“Donne nella localizzazione” è un movimento attuale relativo alla diversità e all’uguaglianza sul posto di lavoro, in particolare nel settore della localizzazione. All’interno di thebigword crediamo sia importante supportare tutti i nostri colleghi, indipendentemente da sesso, razza, religione e credo. Siamo orgogliosi della diversità della nostra forza lavoro e di avere un gran numero di donne in posizioni senior nella localizzazione.

 

Questo mese abbiamo incontrato Susy Harrison, Customer Success Director, che festeggia 25 anni di servizio all’interno di thebigword, per scoprire la sua opinione sulle pari opportunità e su cosa significhi essere donna in una posizione di alto livello nell’azienda.

 

Com’è essere una donna in una posizione di alto livello?

 

Tradizionalmente, il settore della localizzazione e thebigword hanno sempre avuto un certo equilibrio e una buona presenza di donne in ruoli senior.

 

Incentrandosi sui nostri clienti, una posizione senior è l’ideale per creare credibilità

e costruire fiducia più rapidamente. Ogni giorno ho a che fare con persone di livello senior di altre aziende e questo favorisce lo sviluppo di rapporti con i responsabili decisionali di livello dirigenziale, nonché l’adozione di un approccio collaborativo per creare soluzioni e partnership a lungo termine.

 

Com’è iniziata la tua carriera?

 

Ho ricoperto così tante posizioni all’interno di thebigword! Dopo aver completato il diploma BTEC National in Affari e Finanza all’età di 18 anni, sono entrata a far parte di thebigword come apprendista, lavorando alla reception della sede centrale. In seguito ho ricoperto diversi ruoli, dal Project Management alla gestione dei clienti transazionali, arrivando a ricoprire posizioni senior come Responsabile dello sviluppo commerciale, Gestione delle vendite interne globali e Direttore dello Sviluppo commerciale. Oggi, nel ruolo di Customer Success Director, sono responsabile della fidelizzazione e dello sviluppo, lavorando con i nostri 10 clienti più importanti all’interno del portafoglio Enterprise di thebigword.

 

Che cosa volevi diventare quando eri più giovane?

 

Fin da piccola volevo diventare poliziotta; in realtà così non è stato per via del percorso di carriera che ho intrapreso con thebigword e per l’avere avuto due figli meravigliosi.

 

Come gestisci l’equilibrio tra vita lavorativa e familiare?

 

Quando i miei figli erano piccoli, le mie posizioni lavorative si adattavano a loro. Non ho messo la mia carriera completamente in pausa, ma nemmeno mi proponevo per ruoli senior. Avevo orari di lavoro flessibili a sostegno del mio equilibrio tra lavoro e famiglia e potevo contare su un ottimo sistema di supporto a casa. Mio marito mi ha aiutato tantissimo e ci dividevamo il carico di lavoro. Ora che i miei figli sono adolescenti, posso svolgere il mio ruolo più efficacemente.

 

Trovi il tuo ruolo gratificante?

 

Sì, molto! Dalla prospettiva dei clienti, ho instaurato delle relazioni oneste perché, vista la fiducia che ripongono in noi, diventa più una partnership che non un rapporto con un fornitore. È gratificante aggiudicarsi nuovi contratti e mantenere la fiducia dei clienti nel tempo, instaurando partnership di lunga durata.

 

Qual è la tua opinione sull’incoraggiare una maggiore partecipazione femminile nel Consiglio di amministrazione?

 

La società è cambiata in fatto di pari opportunità. Hanno le capacità per raggiungere risultati e progredire all’interno delle organizzazioni eccellendo nei loro ruoli e dovrebbero essere incoraggiate ad andare avanti ed entrare a far parte dei team di leadership senior.

 

Molti college e università stanno organizzando campagne del tipo “il futuro al femminile”; cosa ne pensi? Hai mai preso parte a iniziative simili?

 

Penso sia una fantastica idea incoraggiare le giovani generazioni a essere ambiziose. Le donne possono realizzarsi in qualsiasi settore! Ritengo che le opportunità debbano essere aperte a tutti.

 

thebigword gestisce la parità e la diversità offrendo a tutti pari opportunità, con rispetto e correttezza, indipendentemente da sesso, razza, religione e credenze personali.

 

L’esperienza di Susy presso thebigword evidenzia la diversità e le opportunità di sviluppo all’interno della nostra azienda, dalla crescita professionale ricoprendo vari ruoli alla conquista di contratti con aziende rinomate. Non perderti l’intervista del mese prossimo!

 

Susy Harrison – Customer Success Director