Parliamo di una situazione tipo che si può verificare nei paesi ad alto rischio di qualsiasi parte del mondo.

Alcuni dipendenti di una multinazionale europea si devono recare sul campo in America Centrale, una zona famosa per l’abbondanza di petrolio, argento, rame, olio, piombo, zinco, gas naturale e legno.

La stessa zona è tuttavia tristemente nota al Dipartimento di Stato degli Stati Uniti per l’ampia diffusione di crimini violenti, tra cui omicidi, rapimenti, furti di auto e rapine.

Due dei dipendenti vengono separati dal resto del gruppo. Una volta isolati, si trovano improvvisamente circondati da una banda di criminali armati fino ai denti.

I rapitori minacciano le due persone di ucciderle e sempre con le minacce cercano di estorcere denaro ai loro datori di lavoro. Ha inizio un’attesa straziante.

Dall’altra parte del mondo, il consulente per la sicurezza dell’azienda invia TBW Global un messaggio urgente: deve avvisare il resto del gruppo multilingue di cambiare percorso per non rischiare che possa imbattersi nei rapitori armati.

TBW Global è la divisione per la difesa di thebigword e si avvale di esperti di servizi linguistici con supporto tecnologico.

In situazioni come questa, l’editor di traduzione altamente sicuro brevettato dall’azienda si può rivelare utile

Il messaggio viene inserito parola per parola con estrema precisione nell’editor, che in pochi secondi riporta una traduzione accurata.

I messaggi tradotti vengono subito diffusi tra i viaggiatori che si trovano nelle immediate vicinanze della zona a rischio. Ricevendo il messaggio di avvertimento questi ultimi si terranno alla larga dalla zona di pericolo.

Il datore di lavoro nel frattempo tratta con i rapitori assicurandosi il rilascio dei due dipendenti.

“Grazie alla rapidità e alla qualità dell’intervento di thebigword è stato possibile contenere sensibilmente le conseguenze di una situazione che avrebbe potuto rivelarsi letale e, in breve, salvare delle vite umane”, ha affermato il consulente per la sicurezza, ex membro del Commando dei Royal Marines dell’esercito britannico.

“In fin dei conti, tutti i nostri clienti sono salvi e stanno bene.”

In questa occasione è stato possibile evitare vittime o lesioni gravi, ma situazioni simili a queste che vedono coinvolte delle persone in viaggio di lavoro saranno sempre di più all’ordine del giorno.

Per effetto della continua globalizzazione e delle catene di rifornimento sempre più sofisticate, i viaggi di affari internazionali sono in forte crescita  e sono attualmente stimati attorno agli $1.4 mila miliardi l’anno

A causa dell’incertezza politica ed economica, il rapimento per mano di criminali organizzati ed estremisti rimane una grave minaccia in molte parti del mondo che mette sotto pressione i datori di lavoro affinché questo rischio venga ridotto.

 

Le aziende possono subire gravi danni di reputazione e legali se non dimostrano di prendersi a cuore l’obbligo di salvaguardare la salute, la sicurezza e la protezione dei propri dipendenti multilingue.

Josh Gould, CEO di TBW Global, ha affermato: “É risaputo che le persone che viaggiano per lavoro a volte devono affrontare dei pericoli, naturali o causati dall’uomo.

Le multinazionali e gli specialisti della sicurezza dovrebbero essere informati di come la nostra tecnologia possa aiutare a tenere queste persone al sicuro dal pericolo di lesioni.

Informazioni su TBW Global:

TBW Global offre servizi per la difesa e la comunicazione multilingue ai Paesi membri della NATO e altri clienti tra cui il Ministero della Difesa della Gran Bretagna, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, le Forze Armate canadesi e numerosi appaltatori principali impegnati nella difesa globale e aerospaziale.

Tra i servizi offerti rientrano l’interpretazione, la traduzione, l’analisi culturale, la gestione dei viaggi a rischio, le intercettazioni multilingue, i giochi di ruolo e gli scenari situazionali, i programmi di gestione dell’apprendimento e il reclutamento del personale.

Gli esperti linguisti di TBW Global vengono impiegati in Paesi quali Ucraina, Iraq, Kurdistan, Afghanistan, Arabia Saudita, Oman, Africa settentrionale e Giordania.