thebigword, azienda fornitrice di servizi linguistici, ha avviato una collaborazione con Google per aiutare le piccole e medie imprese (PMI) a superare le barriere linguistiche e a trovare nuovi clienti per i propri beni e servizi.

 

Il motore di ricerca più utilizzato nel mondo ha scelto thebigword come partner di localizzazione per il suo nuovo strumento Market Finder.

 

Questo servizio offre ai potenziali esportatori un vantaggio sulla strategia di marketing internazionale e li aiuta a espandere le proprie attività a livello globale in tre semplici mosse:

 

  1. Market Finder aiuta le PMI a creare un piano aziendale globale utilizzando indicazioni dettagliate su come i potenziali clienti utilizzano Internet e il reddito a loro disposizione per raccomandare i mercati migliori.

 

  1. Dopo che le PMI hanno individuato un nuovo mercato di riferimento, Market Finder offre strumenti, guide e risorse per aiutare a programmare i passi successivi, che includono localizzazione, pagamenti internazionali e logistica.

 

  1. Market Finder aiuta le PMI a prendere decisioni in materia di marketing con dati e indicazioni sui clienti per comprendere il migliore linguaggio pubblicitario e le modalità più efficaci da impiegare per raggiungere i potenziali clienti.

 

Il servizio offre l’accesso a 180 mercati e utilizza indicazioni approfondite provenienti da 32 fonti di dati.

 

Ad esempio, un metamotore di ricerca sui viaggi che permette agli utenti di confrontare con un’unica ricerca il prezzo e il tempo di percorrenza di viaggi via aereo, treno e autobus, ha utilizzato le guide e le indicazioni di Market Finder per localizzare i propri siti Web per i mercati europei.

 

Larry Gould, fondatore e amministratore delegato di thebigword, spiega: “Molte aziende di piccole e medie dimensioni percepiscono le prime esportazioni come una sfida impegnativa.

 

“In realtà, con Google Market Finder esportare i propri prodotti diventa semplicissimo poiché questo strumento rende più accessibile la procedura di vendita di prodotti e servizi all’estero.

 

“La Gran Bretagna vanta una grande tradizione nel commercio e Google Market Finder è in grado di aiutare la generazione futura di esportatori britannici a entrare in contatto con nuovi clienti, ovunque nel mondo.

 

“Nel 2016 abbiamo esportato oltre 400 miliardi di dollari di beni e servizi, tra cui automobili, farmaci e turbine a gas, e questo ci rende la decima potenza economica mondiale.

 

“Le opportunità sono numerose, soprattutto per le aziende di piccole dimensioni, e io desidero spronarle a essere coraggiose e a diventare globali.”

 

Marco Giorgini, Google Product Marketing Manager, spiega: “Internet ha abbattuto le barriere del commercio internazionale per portare i potenziali clienti direttamente a casa vostra, con rischi e costi minori rispetto al passato. Market Finder rende tutto ciò ancora più semplice.”

 

Greg Hands, Ministro delle politiche commerciali, dichiara: “Attualmente 3,7 miliardi di persone al mondo sono online; di conseguenza, ogni azienda, indipendentemente dalle sue dimensioni, dovrebbe digitalizzarsi per raggiungere nuovi clienti a livello globale.”

 

Note per gli editori:

 

thebigword è la maggiore azienda europea di servizi di interpretazione e rientra tra le prime 15 aziende di servizi linguistici e di traduzione del mondo.

 

thebigword collabora con i principali e più noti marchi mondiali e con un crescente numero di enti governativi del Regno Unito e degli Stati Uniti.

 

L’azienda ha 12 sedi in tutto il mondo, impiega oltre 600 dipendenti e si avvale di oltre 15.000 professionisti linguistici.

 

thebigword gestisce un milione di minuti di interpretazioni telefoniche al mese, 17.000 servizi di interpretazione faccia a faccia e oltre mezzo miliardo di parole tradotte.

 

Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.thebigword.com/