Azienda tecnologica linguistica globale, thebigword Group ha collaborato con Microsoft per creare una serie di video dopo la migrazione della propria infrastruttura tecnologica in Microsoft Azure.

La serie di video illustra come thebigword si stia avvalendo del suo investimento in Microsoft Azure e in altri prodotti quali Office 365 e Dynamics 365  nell’interezza delle sue attività, aiutandola a raggiungere la sua visione di fornire a chiunque il potere di comunicare senza barriere linguistiche.

Fornendo soluzioni tecnologiche ai propri clienti, thebigword guida l’innovazione nel mercato linguistico. La strategia del business si è evoluta dal focus sui servizi di traduzione e interpretazione alla fornitura di servizi tecnologici ai propri clienti.

In seguito a questi sviluppi, thebigword ha voluto trasferire la propria infrastruttura in una soluzione cloud tuttavia, a ragione della  sua significativa collaborazione con servizi pubblici e contratti governativi, la priorità è stata la sicurezza durante lo spostamento delle loro infrastrutture.

Microsoft Azure ha fornito tranquillità ai propri clienti, fornendo altresì un’operazione più fluida che ha aiutato thebigword a migliorare il supporto dei prodotti e implementare una tecnologia più rapida. Oltre a consentire loro di interagire con i clienti in modo nuovo, prodotti come Microsoft 365 offrono l’accesso ai dati aziendali, consentendo ai team degli uffici di thebigword di comunicare facilmente in tutto il mondo.



La serie di video arriva dopo il lancio di WordSynk, la nuova piattaforma all-in-one di thebigword. Questa piattaforma è un potente strumento per la comunicazione multilingue e combina tutti i servizi di lingua e localizzazione in un’unica piattaforma basata sull’intelligenza artificiale.

WordSynk utilizza in modo univoco l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico per automatizzare e ottimizzare il mercato linguistico. Entro la fine dell’anno, saranno messi a disposizione avanzamenti tecnologici mai visti prima nel settore del mercato linguistico a beneficio di entrambi clienti e linguisti.

Commentando sulla collaborazione con Microsoft, l’amministratore delegato di thebigword Group, Joshua Gould, ha dichiarato: “Microsoft è stata fenomenale nel fornirci i mezzi per accedere ad alcune delle migliori tecnologie e applicarle ai nostri servizi. Senza tecnologia non possiamo esistere e ciò rende Microsoft un collaboratore cruciale per thebigword Group”.

thebigword continua a plasmare il futuro della tecnologia linguistica, consentendo alle imprese di accedere ai servizi e al commercio infrangendo le barriere linguistiche.

Michael Wignall, Direttore di Azure Business di Microsoft UK, ha dichiarato che: “thebigword sta sviluppando prodotti e servizi differenziati utilizzando Microsoft Cloud. Il lavoro completato dall’azienda fornisce un ottimo esempio di come la tecnologia possa essere utilizzata per migliorare i servizi esistenti e aggiungere ulteriore valore per i clienti. Non vediamo l’ora di continuare a collaborare con thebigword per assisterli nel portare avanti la loro attività”.