Il fornitore di servizi linguistici thebigword ha brevettato con successo le tecnologie che mettono in contatto i suoi esperti professionisti linguistici con lavori commercialmente sensibili.

La società detiene ora i diritti di proprietà intellettuale sia in Europa sia negli Stati Uniti per i processi proprietari alla base del suo Highly Secure Translation Editor.

La concessione di questi riconoscimenti è considerata estremamente preziosa in un ambiente aziendale in cui la sicurezza delle informazioni è una preoccupazione crescente.

Mark Clayton, Responsabile della Tecnologia di thebigword, ha commentato: “Con l’entrata in vigore del Regolamento generale sulla protezione dei dati nella primavera 2018 e il prospetto di notevoli ammende in caso di violazioni dei dati, questi riconoscimenti danno fiducia ai nostri clienti sul fatto che ci impegniamo fermamente a proteggere loro e le loro preziose informazioni”.

“Oltre a rafforzare la nostra capacità di partecipare con successo a gare d’appalto, questi brevetti creano un nuovo ostacolo all’ingresso nel nostro mercato specializzato, fornendo nel contempo il potenziale per generare in futuro nuovi significativi proventi legati alle licenze”.

Si ritiene che l’azienda sia l’unico fornitore di servizi linguistici al mondo in possesso di brevetti per strumenti di sicurezza e crittografia.

Larry Gould, Fondatore e amministratore delegato di thebigword, ha dichiarato: “Da quando abbiamo rilasciato l’ultima versione del nostro Highly Secure Translation Editor, ci siamo aggiudicati ogni rinegoziazione di contratto e ogni offerta nel settore finanziario, dove la fiducia dei clienti è fondamentale”.

“Quanti laptop finiscono per essere venduti su eBay o portati in discariche di rifiuti domestici con informazioni confidenziali o sensibili contenute nei dischi rigidi?”

“Consideriamo l’introduzione del Regolamento generale sulla protezione dei dati come una grande opportunità per thebigword e la nostra tecnologia leader del mercato, una posizione rafforzata dalla concessione di questi brevetti”.

Il sistema funge da filtro tra thebigword e i professionisti linguistici e protegge i dati dall’inizio alla fine del processo.

A differenza di altri strumenti sul mercato, l’editor di traduzione memorizza in modo sicuro le informazioni, eliminandole in modo altrettanto sicuro una volta completata la traduzione.

In qualità di titolare del brevetto, thebigword ha il diritto di escludere altri fornitori di servizi linguistici dal creare, utilizzare, offrire in vendita o vendere le invenzioni negli Stati Uniti e in Europa.

Ecco spiegato il funzionamento in nove passaggi semplici e sicuri:

1. Il cliente trasferisce i file nel Translation Management System di thebigword
2. thebigword analizza il contenuto e seleziona il professionista linguistico adatto
3. Il traduttore accede al Translation Management System per accettare il lavoro
4. Il traduttore verifica le credenziali sicure per aprire l’Highly Secure Translation Editor
5. I file sono trasferiti al traduttore tramite una connessione crittografata
6. Ogni file ha una chiave di crittografia univoca
7. Il traduttore completa il lavoro
8. Il processo di rimozione sicuro elimina ogni traccia dal computer del traduttore
9. I file sono trasferiti al cliente tramite una connessione crittografata

Questo prodotto offre ai professionisti linguistici la possibilità di eseguire attività di traduzione e trascrizione audio, nonché l’annotazione di documenti acquisiti per scansione in un ambiente sicuro.

È messo a disposizione gratuitamente alla rete di 14.000 professionisti linguistici di thebigword.